Apnea notturna

A meno che il nostro compagno di letto non interrompa il nostro sonno, la maggior parte di noi non pensa di russare. Ma spesso, il russare in maniera eccessiva può essere il segno di  vera e propria patologia, l’apnea del sonno, un disturbo comune e potenzialmente grave in cui respiro si ferma più volte e rinizia con il sonno. Sebbene l’apnea notturna sia curabile, non spesso viene riconosciuta. Imparare a identificare i segnali di pericolo, come per esempio saperlo distinguere dal russamento normale, è il primo passo per superare l’apnea e dormire bene la notte.

Apnea notturna: Che cosa è?

L’Apnea notturna colpisce il modo in cui respiri quando stai dormendo. Durante l’apnea, la respirazione viene brevemente interrotta o diventa molto superficiale mentre si dorme. Queste pause di respirazione di solito durano dai 10 ai 20 secondi e può verificarsi fino a centinaia di volte per notte, naturalmente in funzione del ritmo naturale del sonno. Di conseguenza, si passa più tempo in un sonno leggero e meno tempo nel sonno profondo e ristoratore che è necessario per essere energico, mentalmente forte, e produttivo nel giorno successivo. Queste croniche privazioni di sonno provocano sonnolenza diurna, riflessi lenti, scarsa concentrazione, e un aumento del rischio di incidenti. L’Apnea notturna può anche portare a gravi problemi di salute nel corso del tempo, tra cui il diabete, la pressione alta, una serie di malattie cardiache, l’ictus, e l’aumento di peso. Ma con il trattamento è possibile controllare i sintomi, ritrovando il tuo sonno naturale e iniziando a godere ogni giorno di una sensazione di riposo e di rilassamento. 

Apnea notturna: Tipi di apnea del sonno

Esistono diversi tipi di apnea notturna: l’apnea ostruttiva, l’apnea centrale e l’apnea complessa.

  1. L’Apnea ostruttiva notturna è il tipo più comune di apnea del sonno. Essa si verifica quando il tessuto molle nella parte posteriore della gola si rilassa durante il sonno e blocca le vie respiratorie, causando spesso un russamento sonoro.
  2. L’apnea notturna centrale è un tipo molto meno comune di apnea del sonno che coinvolge il sistema nervoso centrale, che si verificano quando il cervello non riesce a inviare i segnali ai muscoli che controllano la respirazione. Le persone con l’apnea centrale del sonno raramente russare.
  3. L’apnea notturna complessa è una combinazione di apnea ostruttiva  e apnea centrale.

Apnea notturna: l’Anatomia di un episodio di apnea

Come il flusso d’aria si ferma durante un episodio di apnea nottuna, il livello di ossigeno nel sangue scende. Il tuo cervello risponde disturbando brevemente il sonno in maniera sufficiente da riavviare la respirazione, che spesso riprende con un sussulto o un suono di soffocamento. Se soffri di apnea ostruttiva del sonno, probabilmente non ti ricorderai di questi risvegli. La maggior parte del tempo, ti agiterai tanto da stringere i muscoli della gola e aprire la trachea. Nell’apnea centrale invece potresti essere consapevole dei tuoi risvegli.

Apnea notturna: Segni e sintomi

Può essere difficile identificare l’apnea notturna da soli, dal momento che i sintomi più importanti si verificano solo quando si è addormentati. Ma si può aggirare questa difficoltà chiedendo ad un compagno di letto di osservare le tue abitudini di sonno. Se  si verificano delle pause mentre russi, e se dopo le pause segue una sensazione di soffocamento o di gasping potresti essere affetto da apnea notturna.

Un altro segno comune di apnea è quello di combattere la sonnolenza durante il giorno, al lavoro, o durante la guida. Potresti rapidamente addormentarti nei momenti tranquilli della giornata quando non sei attivo. Anche se non disponi di sonnolenza diurna, parlane con il medico se hai problemi di respirazione durante il sonno. Altri segni e sintomi di apnea notturna comuni sono:

  • Mal di testa mattutino
  • Problemi di memoria o di apprendimento o di concentrazione
  • Sentirsi irritabile, depresso, o avere sbalzi di umore o cambiamenti di personalità
  • Svegliarsi frequente per urinare
  • Secchezza della bocca, mal di gola quando ti svegli

Apnea notturna: Segni e sintomi  nei bambini

Mentre l’apnea ostruttiva notturna può essere comune nei bambini, non è sempre facile da riconoscere. Oltre al continuo russare forte, i bambini con apnea del sonno possono adottare strane posizioni e possono soffrire di enuresi notturna, sudorazione eccessiva, o terrori notturni. Se  sospetti che il tuo bambino possa soffrire di apnea notturna, consulta un pediatra specializzato in disturbi del sonno. Una volta che l’apnea ostruttiva del sonno viene diagnosticata, un intervento chirurgico per rimuovere le tonsille del bambino o le adenoidi può di solito risolve il problema.

Apnea notturna: ne sei affetto?

Queste domande possono aiutarti a capire se soffri di apnea notturna.

1. Russi più di tre notti a settimana?
Sì (2 punti)
No (0 punti)
2. Il tuo russare è forte (può essere ascoltato attraverso una porta o una parete)?
Sì (2 punti)
No (0 punti)
3. Qualcuno ti hai mai detto che il tuo respiro si ferma brevemente quando sei addormentato?
Mai (0 punti)
Di tanto in tanto (3 punti)
Spesso (5 punti)
4. Qual è la dimensione del tuo collo?
Uomini:
Meno di 17 pollici (0 punti)
17 pollici o superiore (5 punti)
Donne:
Meno di 16 pollici
16 pollici o superiore (5 punti)
5. Hai avuto la pressione alta, o sei in trattamento per esso?
Sì (2 punti)
No (0 punti)
6. Ti capita mai di assopirti o addormentarti durante il giorno, quando non sei occupato o attivo?
Sì (2 punti)
No (0 punti)
7. Ti capita mai di assopirti o addormentarti durante il giorno quando sei alla guida o fermo ad un semaforo?
Sì (2 punti)
No (0 punti)

Punteggio: ora calcola il punteggio che hai raggiunto e leggi l’  interpretazione corrispondente

Da 0 a 5 punti: . Bassa probabilità di apnea notturna. Sei hai problemi di sonno sono più probabilmente causati da qualcosa di diverso. Consulta il tuo medico per una diagnosi.

Da 6 a 8 punti: E ‘incerto che soffri di apnea notturna . è importante che tu insieme al tuo medico decidiate i passi successivi sulla base della tua storia medica.

Più di 9 punti: Soffri di apnea notturna. Tu sei un buon candidato per uno studio sul sonno e dovresti vedere immediatamente il medico
Questo questionario non è destinato a sostituire una diagnosi professionale, Consulta immediatamente un medico se sospetti di soffrire di apnea notturna.

Fonte: Harvard Health Publications


Categoria: - Salute
Tag: - - - - - - - -

Pensi che questo articolo possa essere utile a qualcuno? Condividilo Ora!

Informazioni sull'autore

Laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche con un dottorato in Scienze e tecnologie Chimiche. Tutt'oggi opero nel settore del benessere e della salute come farmacista
Sarah su Google+

Ti potrebbe interessare...

2 pensieri su “Apnea notturna

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>