Disturbo d’ansia

E ‘normale sentirsi ansiosi quando di fronte a una situazione difficile, come un colloquio di lavoro, un esame duro, o un appuntamento al buio. Ma se le vostre preoccupazioni e le paure sembrano schiaccianti ed interferiscono con la vita quotidiana, si può essere affetti da un disturbo d’ansia. Ci sono molti diversi tipi di disturbi d’ansia e molti trattamenti efficaci e strategie di help self. Una volta capito il tuo disturbo d’ansia, ci sono passi che si possono adottare per ridurre i sintomi e riprendere il controllo della tua vita.

Disturbi d’ansia: come capirla

L’ansia è la risposta naturale del corpo al pericolo, un allarme automatico che si attiva quando ci si sente minacciati, sotto pressione, o ci si trova ad affrontare una situazione stressante. Con moderazione, l’ansia non è sempre una cosa negativa. In realtà, l’ansia può aiutare a rimanere attenti e concentrati, ti spinga ad agire, e ti motiva a risolvere i problemi. Ma quando l’ansia è costante o travolgente, quando interferisce con le relazioni e le attività, smette di essere funzionale ed  attraversa la linea da normale, ansia produttiva a disturbi d’ansia.

Disturbo d’ansia: quali sono i sintomi?

Se si identificano alcuni dei seguenti segni e sintomi si può essere affetti da un disturbo d’ansia.
Sei costantemente teso o preoccupato?
La tua ansia interferisce con il tuo lavoro, la scuola, o le responsabilità familiari?
Sei afflitto da paure irrazionali, ma non riesci ad allontanare?
Credi che qualcosa di brutto accadrà se certe cose non si fanno in un certo modo?
Evitati situazioni o attività quotidiane perché ti provocano ansia?
Hai inaspettati attacchi di batticuore e di panico?
Ti senti come se il pericolo o  delle catastrofe siano dietro ogni angolo?

Disturbo d’ansia: sintomi, cause e trattamento

I disturbi d’ansia sono un gruppo di patologie correlate, piuttosto che un singolo disturbo, e possono variare molto da persona a persona. Una persona può soffrire di attacchi di ansia intensi che colpiscono senza preavviso, mentre un altro può passare rapidamente da una condizione di ansia che lo sottomette ad una festa. Qualcun altro può lottare con la paura invalidante o incontrollabili, di pensieri intrusivi. Ancora un altro può vivere in un costante stato di tensione, preoccuparsi di tutto e di più. Nonostante le loro diverse forme, tutti i disturbi d’ansia condividono un sintomo importante: la paura persistente o grave preoccupazione in situazioni in cui la maggior parte della gente non si sentono minacciati.

Sintomi emotivi del disturbo d’ansia
Oltre ai sintomi primari della paura e la preoccupazione irrazionale ed eccessiva, altri sintomi emotivi comuni di ansia includono:

  • Sentimenti di apprensione o paura
  • Difficoltà di concentrazione
  • Sentirsi teso e nervoso
  • Pensiero sempre verso il “peggio”
  • Irritabilità
  • Irrequietezza
  • Vedere ovunque segni di pericolo
  • Sentirsi come la mente vuota

Sintomi fisici del disturbo d’ansia
Il disturbo d’ansia è molto più di una sensazione. Come prodotto di risposta di lotta o fuga del corpo, l’ansia coinvolge una vasta gamma di sintomi fisici. A causa dei numerosi sintomi fisici, chi soffre di disturbo d’ansia spesso scambia i propri disturbi per una malattia medica. Essi possono visitare molti medici e fare numerosi viaggi in ospedale prima che l’ansia scoperta. I sintomi fisici comuni del disturbo d’ansia includono:

  • Batticuore
  • Sudorazione
  • Mal di stomaco o vertigini
  • Minzione frequente o diarrea
  • Mancanza di respiro
  • Tremori e contrazioni
  • Tensione muscolare
  • Mal di testa
  • Stanchezza
  • Insonnia

Disturbo d’ansia: Il legame con la depressione

Molte persone con disturbi d’ansia soffrono anche di depressione.  L’Ansia e la depressione derivano dalla stessa vulnerabilità biologica, il che può spiegare il motivo per cui così spesso vanno di pari passo. Dal momento che la depressione peggiora il disturbo d’ansia (e viceversa), è importante cercare un trattamento per entrambe le condizioni.

Disturbo d’ansia: Gli Attacchi di panico e i loro sintomi

Gli Attacchi d’ansia, noto anche come attacchi di panico , sono episodi di panico o paura intensa. Gli Attacchi d’ansia di solito si verificano improvvisamente e senza preavviso. A volte si prova per esempio quando si rimanere bloccati in un ascensore, o quando si rimane al buio per lungo tempo. Gli attacchi d’ansia di solito presentano un picco entro i primi dieci minuti, e raramente durano più di 30 minuti. Ma durante quel breve periodo di tempo, il terrore può essere così grave che ti senti come se stai per morire o perdere totalmente il controllo. I sintomi fisici dell’attacco d’ansia sono essi stessi così spaventosi che molte persone credono di avere un attacco di cuore. Dopo un attacco d’ansia è finita, si può essere preoccupati di avere un altro, soprattutto in un luogo pubblico in cui l’aiuto non è disponibile o non si può facilmente sfuggire. I sintomi di attacchi di ansia sono:

  • Panico travolgente
  • Sensazione di perdere il controllo o di impazzire
  • Palpitazioni o dolore al petto
  • Problemi di respirazione o sensazione di soffocamento
  • Iperventilazione
  • Vampate di calore o brividi
  • Tremore o agitazione
  • Nausea o crampi allo stomaco
  • Sentirsi indipendente o irreale

 


Categoria: - Salute - Sistema nervoso
Tag: - - - - - - - - - -

Pensi che questo articolo possa essere utile a qualcuno? Condividilo Ora!

Informazioni sull'autore

Laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche con un dottorato in Scienze e tecnologie Chimiche. Tutt'oggi opero nel settore del benessere e della salute come farmacista
Sarah su Google+

Ti potrebbe interessare...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>